Allievi regionali, doppia sconfitta

Logo-Milan-sfondo-bianco3

ALLIEVI, DOPPIA SCONFITTA

PRIMA SCONFITTA CASALINGA CONTRO L’AGON

La seconda giornata di andata del campionato allievi regionali ha visto la formazione dell’Avanti Altamura soccombere con il risultato di 2 a 0 in favore dei cugini dell’Agon. Un derby all’insegna del vero spettacolo fornito al nutrito pubblico accorso per l’occasione presso il Centro Sportivo Avanti per godersi l’intero match. Un risultato che alla vigilia sembrava quasi scontato ma visto l’andamento della competizione i Leoni dell’Avanti potevano addirittura capovolgere lo sorti del risultato finale. La formazione allenata da mister Angelastri e dal suo vice Cornacchia ha retto bene alla pressione della formazione ospite contrastandola in ogni sua iniziativa. Le due reti subite, una per tempo, sono giunte nel momento più favorevole alla squadra locale che non ha sfruttato bene le occasioni avute per portarsi subito in vantaggio. La prima rete giunge verso la fine del primo tempo a causa di una indecisione della linea difensiva che ha permesso all’attaccante ospite di giungere con tranquillità innanzi alla porta del portiere locale appoggiando la sfera in rete con un perfetto rasoterra. La seconda rete giunta verso la metà del secondo tempo, è stata realizzata dal giocatore ospite grazie ad una indecisione della linea centrale che, perdendo palla all’altezza della tre quarti, ha permesso alla formazione ospite di sorprendere i difensori -che si erano spinti in avanti- con un rapido contropiede mettendo così in condizione il proprio attaccante di insaccare in rete. Le fasi finali della gara vedono la squadra murgiana attaccare con tutte le energie rimaste, anche con l’innesto di forze nuove per il sospirato pareggio, ma il risultato non cambia e la formazione ospite si aggiudica l’intera posta, conquistando tre punti preziosi per la classifica. Tale é stata in estrema sintesi l’anamnesi della partita.

 

KO ESTERNO CONTRO LA POL. D. BELLAVISTA

La terza partita di andata del campionato regionale pugliese del girone “D” tra le compagini della Polisportiva D. Bellavista e Avanti Altamura che si è disputata sul rettangolo di giuoco di Bitonto è terminata a favore della squadra locale con il risultato di 3 a 0. I protagonisti della formazione locale, ben mesi in campo, hanno tracciato la propria autorità rispettando alla lettera gli schemi imposti dal proprio mister facendo girare con attenzione la palla e dimostrando compattezza nella realizzazione delle geometrie del gioco. La formazione allenata da mister Angelastri e dal suo vice Cornacchia (quest’ultimo assente per sopraggiunte esigenze personali), al contrario, ha espresso poco giuoco apparendo disunita e confusa sia nelle idee che nei movimenti di gruppo, realizzando un gioco solo con degli spunti individuali ad opera della linea offensiva per penetrare all’interno dell’area. Il risultato si sblocca in favore della squadra locale dopo appena 5 minuti dal fischio di inizio sugli sviluppi di un contropiede che ha permesso al giocatore locale di superare con facilità la linea difensiva della squadra ospite e quindi di insaccare nello specchio antagonista. La formazione murgiana, nel corso del primo tempo reagisce, pur in modo disorganico, alla forte pressione della formazione locale con due tiri scoccati dalla distanza da Santangelo e Mercante che non centrano lo specchio avversario. Ancora Santangelo verso la fine della prima frazione di giuoco sfiora la rete del pareggio con un colpo di testa che rasenta il palo esterno dello specchio antagonista.  La prima frazione di gioco si chiude con il risultato di 1-0 in favore della formazione locale. Alla ripresa la musica non cambia, la formazione murgiana si presente sul terreno di giuoco ancora sottono non riuscendo a dettare le geometrie del gioco; condizione questa che consente alla formazione locale di approfittare del momento buio degli ospiti e dopo appena 8 minuti dall’avvio della seconda ripresa la formazione locale si porta in vantaggio sugli sviluppi di un perfetto calcio di punizione scoccato dal limite dell’area con la sfera che finisce nello specchio difeso dl’incolpevole portiere murgiano. La seconda rete galvanizza ancora di più la formazione locale mettendo in vera difficoltà la formazione ospite ormai allo sbando. La pressione imposta dai padroni di casa crea una situazione di attrito tra i ragazzi murgiani tanto che al 28° st. il murgiano Nico Sardone subisce l’ espulsione per somma di ammonizioni a causa di una entrata fallosa ai danni dell’attaccante locale. Una nota di rilievo si registra solo al 30” da parte degli ospiti con Lamparelli che scocca un tiro dalla distanza indirizzando la sfera fuori dallo specchio avversario. La formazione ospite cerca invano di contenere il peso offensivo della formazione locale tentando di fronteggiarla in ogni punto del rettangolo di giuoco ma tutto fila male e al 40°st. la compagine locale realizza la terza sempre costruita con ottima amalgama di gioco.

Gli accorgimenti tecnici adottati da mister Angelastri durante la gara non sono stati adeguatamente rispondenti a quelli sperati anche con l’inserimento di nuove forze per mettere in ordine l’assetto complessivo della squadra continuando ad essere ombroso e dispersivo.

Sicuramente quanto avvenuto sarà motivo di immediati interventi da parte degli addetti ai lavori per ricompattare la squadra e riacquistare la fiducia di tutti per affrontare con serenità e continuità l’intera stagione.

 

Pagella: Tutti insufficienti

 

(a cura di Michele De Giglio)

 

 

Partnership

                                                                                                    Scireacup

378254
Your IP: 54.91.171.137
Server Time: 2017-12-16 03:12:23