ALLIEVI: esordio con sconfitta

 

Logo-Milan-sfondo-bianco3

ESORDIO CON UNA SCONFITTA

L’esordio del campionato regionale dei Leoni dell’ASD Avanti Altamura inizia con il passivo di   4-0. Alle ore 09,30 fischio di inizio della prima partita del girone “D” tra la Passepartout Aurora e l’ASD Avanti Altamura sul rettangolo di gioco “G. PASTORE” ex CIAPI di Bari. Palla a centro per i padroni di casa che ben messi in campo già dettano le geometrie del gioco facendo girare la sfera con parsimonia contro la formazione di mister Angelastri che ha tanta voglia di fare bella figura contro un avversario candidato alla vetta del girone. La formazione di casa dopo appena  7 minuti dal fischio di inizio beneficiano  di un calcio di rigore grazie all’abilità del proprio attaccante che lasciandosi cadere per terra dopo un normale contrasto difensivo inganna il direttore di gara che decreta la massima punizione. Rigore realizzato dallo stesso attaccante che con una perfetta diagonale spiazza letteralmente il portiere antagonista De Santis. La squadra  dell’ASD Avanti Altamura cerca così di riorganizzare i ritmi della gara partendo dai centrocampisti Casiello e Kudret ( entrambi cl.98) che  consentono ai giocatori offensivi De Giglio, Fortunato e Tragni di penetrare all’interno della ben disposta linea difensiva della formazione locale con ottimi spunti individuali. Rimesso a posto l’assetto organizzativo del gioco, giunge inaspettatamente la seconda rete da parte della formazione locale con un altro colpo da fermo grazie ad una punizione concessa dal direttore di gara al limite dell’area su un contrasto tra il difensore della linea centrale dell’ASD Avanti Altamura e l’attaccante avversario che ancora una volta raggira l’arbitro con una delle sue cadute simulatrici. Il colpo della domenica viene inferto con un perfetto tiro da parte del giocatore avversario che insacca proprio all’incrocio dei pali della porta difesa dall’incolpevole De Santis che invano  tenta di intercettare la sfera proiettandosi con un bel volo lungo la medesima traiettori. Palla a centro e si ricomincia per l’ASD Avanti Altamura che nonostante i due colpi subiti riesce a rimettere a posto le sorti della gara al punto di poter subito accorciare le distanze grazie ad un cross che mette in condizioni ottimali il leone  Lamanna di fronte al portiere avversario che però  spreca  con un tiro potente distante dallo specchio antagonista. Altra occasione si presenta per i ragazzi di mister Angelastri con un bel tiro da fuori area della nuova leva Kudret che impegna seriamente il portiere avversario che respinge la sfera mettendola in angolo.  Purtroppo durante la partita ogni occasione va sempre sfruttata per affrontare con più serenità e sicurezza la gara. Si sa che nel calcio chi sbaglia paga. La squadra locale della Passepartout Aurora Bari ben organizzata realizza la terza rete con uno  splendido fraseggio iniziato dalla difesa e giungendo all’interno dell’area della formazione ospite consentendo così al proprio attaccante di liberarsi dalla pressione difensiva con un’ottima giocata e di insaccare in rete. Finisce il primo tempo con il risultato passivo per l’ASD Avanti Altamura di 3-0. Nella seconda frazione di gioco mister Angelastri cerca di ricorrere ai ripari riassettando il centrocampo con Lamanna e Casiello ed inserendo a destra la nuova leva De Nora (cl. 98). Si parte con il nuovo assetto, ma i padroni di casa ostentano la loro superiorità colpendo per la quarta volta la formazione ospite approfittando di una indecisione della linea difensiva dei Leoni che consente al giocatore avversario di insaccare la sfera  con facilità su un lancio da calcio d’angolo. Al via la girandola delle sostituzioni da entrambe le squadre per dare spazio a tutti ma il risultato non cambia e consente ai padroni di casa di conquistare i primi tre punti in classifica.

L’analisi della partita può riassumersi con un giudizio comunque positivo per i ragazzi di mister Angelastri che hanno saputo tenere testa alla formazione più blasonata a vincere il girone. Il risultato, apparentemente pesante, è stato molto condizionato da alcune decisioni arbitrali che ha facilitato la formazione locale di sbloccare subito il risultato pochi minuti dopo il fischio di inizio. I nuovi inserimenti dei giovani cl. 98 sono stati soddisfacenti e devono amalgamarsi ulteriormente con la nuova realtà calcistica del campionato regionale. Sicuramente il mister Angelastri dovrà apportare degli aggiustamenti per l’assetto definitivo della squadra  affinché il percorso sia sempre meno tortuoso.

Un consiglio personale  per tutti i ragazzi è quello di rispettare gli orari di rientro il sabato sera visto che le partite vengono disputate alle ore 09,30 del mattino che non consentono di fare le cosiddette  ore “piccole”. Il tutto non può essere svanito per l’impegno e il sacrificio che fate nel corso della settimana per gli allenamenti oltre naturalmente allo studio che è priorità assoluta. 

   

Michele De Giglio

Partnership

                                                                                                    Scireacup

354862
Your IP: 54.224.180.131
Server Time: 2017-06-29 02:09:29